Taglia i costi di intermediazione con i Feedback

26 aprile 2015

Hai tanta voglia di tagliare i costi di intermediazione delle OTA?

Utilizzare i feedback

Ti possono aiutare i migliori ambasciatori del tuo hotel: i tuoi clienti.

Proprio così: più Direct-Booking sfruttando i Feedback dei tuoi clienti!
Pubblica Testimonianze e Recensioni nel sito della tua struttura per facilitare il Booking Diretto.

Qualunque sia la meta che vuoi raggiungere, i tuoi ospiti possono essere il tuo portavoce che condivide il messaggio che stai comunicando.

Ricorda che la più grande tecnica di vendita al mondo è il racconto della cosiddetta situazione simile: i potenziali clienti reputano la storia di un altro viaggiatore come la più utile e credibile quando sono intenti ad acquistare.

I 3 step del Booking Diretto

Per incoraggiare più vendite dirette è necessario concentrarsi su 3 passaggi chiave:

  1. Portare il traffico al tuo sito

  2. Far rimanere i potenziali clienti nel tuo sito

  3. Convertire il traffico in vendite

Come (1) portare traffico al tuo sito? Con la SEO, con Adwords, Facebook Ads…
Ma come (2) far rimanere i visitatori nel tuo sito e (3) convertirli in vendite dirette?

Un sistema efficace è quello di pubblicare recensioni e feedback dei clienti nel tuo sito: l’utente medio di oggi vuole leggere recensioni.
Se arriva nel tuo sito e non le trova, è altamente probabile che esca per andarle a cercare altrove. Stai correndo il rischio che ci prenoti pure in questo “altrove”, dunque ~20% di commissione nella migliore delle ipotesi e cliente perso nella peggiore.

Inserisci i feedback nel tuo sito!

Recensioni e testimonianze di qualsiasi tipo sono determinanti nel garantire il servizio spingendo all’acquisto. Ma allora… perchè non iniziare a fare dei feedback uno dei contenuti di maggior rilievo dei tuo sito internet?

  • In tutte le pagine: metti i feedback nelle principali pagine del tuo sito (o in tutte).

  • Nel booking engine: assicurati che i feedback siano visibili anche nell’ultimissima parte della vendita, ossia quando il cliente sta usando il booking engine del tuo sito.

  • Facci sapere la tua opinione!: Crea una pagina nella quale gli ospiti possano lasciare una recensione con semplicità e immediatezza.
    Col tempo e con le giuste modalità ti vai a costruire un piccolo Tripadvisor interno al tuo sito, nel quale hai il controllo su cosa pubblicare e cosa no.

PS: Google apprezza molto gli UGC (Contenuti Generati dagli Utenti): stanno diventando un fattore di ranking sempre più rilevante.

Offri 3 tipi di testimonianza

Puoi offrire i feedback in 3 formati per avere risultati al top:

  1. Testo: le recensioni scritte dai clienti.
  2. Foto: foto e selfie di clienti contenti e soddisfatti in hotel. Creare una fotogallery dedicata a “I nostri ospiti” è un feedback che non ha bisogno di parole!
  3. Video: mostra la soddisfazione degli ospiti durante l’animazione in spiaggia, la festa open-bar, il relax in piscina, la gita che hai organizzato… Tieni presente che non è necessario “intervistare”: un sorriso è già un feedback.

Infine… occhio ai banner dei certificati Tripadvisor!

Certificato di Tripadvisor

Qualsiasi premio/riconoscimento di valore che ti conferisce Tripadvisor dovrebbe essere visibile nel tuo sito. Tuttavia c’è un dettaglio da considerare: Tripadvisor fornisce i banner dei riconoscimenti in tanti formati, ma questi hanno un difetto… hanno tutti il link a Tripadvisor, appunto!

Attenzione, concetto fondamentale: devi fare in modo che l’utente non esca dal tuo sito. Se fa click sul banner va su Tripadvisor, dove trova decine di tuoi competitor. E vuoi vedere che prenota da uno di loro??
Il discorso è chiaro: se lo mandi su Tripadvisor ti esponi alla concorrenza.
La soluzione è altrettanto chiara: crei il banner del certificato per conto tuo senza mettere il link né a Tripadvisor, né a qualsiasi altro portale di turno.

Potrebbe interessarti

Pin It on Pinterest