Pillole per Disintermediare

29 luglio 2015
Effetto Rimbalzo

Le 4 pillole di disintermediazione che trovi in questo articolo puntano a sfruttare l’effetto “rimbalzo”, ossia quell’effetto che si verifica quando TU riesci a sfruttare gratuitamente la visibilità che ti offrono le OTA per far “lavorare” il tuo sito ufficiale al posto delle OTA stesse.

In realtà l’effetto rimbalzo è indipendente dalla tua volontà: una buona parte di potenziali clienti andrà comunque a vedere il tuo sito ufficiale dopo che ti ha trovato sulle OTA. Andrà comunque a vedere il tuo sito ufficiale prima di prenotare.

Perchè lo fanno? Perchè una considerevole fetta di clienti va a controllare il tuo sito prima di prenotare?
Semplicemente perchè potrebbero esserci offerte/benefit esclusivi, o banalmente tariffe più convenienti.

Ecco i 3 passaggi dell’Effetto Rimbalzo:

  1. Il tuo potenziale cliente cerca “Hotel Napoli” su Google
  2. Fa click sul sito di un’OTA (quasi sempre nelle primissime posizioni anche perchè pagano Google per essere dove sono).
  3. Dopo aver comparato caratteristiche, servizi e prezzi, il cliente sceglie 1 o 2 hotel più consoni alle sue esigenze e va a controllarne i siti ufficiali a caccia di prezzi ancora più bassi od offerte esclusive assenti sulle OTA.

Sto semplicemente dicendo che hai già tutte le carte in regola per fare concorrenza alle OTA, puntando ad acquisire sempre più clienti diretti.

4 consigli pratici per fare disintermediazione

Cosa puoi offrire – in più – ai clienti che prenotano dal tuo sito, per disintermediare di più:

1 – Benefit Esclusivo

Late check out

Offrire un piccolo plus esclusivamente sul tuo sito è un incentivo chiaro e immediatamente comprensibile che facilita la prenotazione sul tuo canale.
Il benefit esclusivo può essere il late check-out (concedi agli ospiti di dormire 1 ora in più il giorno della partenza), un benefit da non sottovalutare perchè ai turisti piace poter dormire 1 ora in più facendo le cose con calma.
Un altro benefit originale – questa volta dedicato esclusivamente ai clienti business – è il lavaggio gratuito di 1 abito. Quasi sempre gli abiti si sporcano in 1a giornata di viaggio… e chi ha un appuntamento importante vuole – deve – avere freschezza addosso.

2 – Guida Turistica in E-book

Guida turistica in eBook

Prepara una guida turistica della tua zona con itinerari, attrazioni storiche, culturali, locali consigliati, specialità gastronomiche, eventi e manifestazioni.
Questa guida (in formato EPUB o in PDF) la offri gratuitamente solo a chi prenota dal sito ufficiale.

3 – Usa il Contatore

Contatore web

Utilizza le offerte a termine, che sono sempre molto efficaci. Per incrementare ulteriormente la loro efficacia, puoi farti integrare nel sito un contatore che mette chiaramente in mostra il tempo limitato che resta ai clienti per aggiudicarsi la tua offerta esclusiva.

4 – Convenzioni Esclusive

Convenzioni esclusive

Chi prenota dal tuo sito ha 1, 2, 3 o magari 4 convenzioni esclusive con parchi divertimento, ristoranti, pub, discoteche, spa, musei, boutique… Cerca di comprendere cosa interessa ai tuoi clienti target ed offri loro le convenzioni che vogliono – specificando bene che queste convenzioni “extra” sono esclusive per chi prenota dal tuo sito ufficiale.

Queste sono le 4 tecniche più semplici da una parte ed efficaci dall’altra per andare ad agire immediatamente sul processo di disintermedizione; processo che sta iniziando ad essere molto caro ai più anziché ai pochi. Finalmente.

Potrebbe interessarti

Pin It on Pinterest