Cosa è Booking Boosters?

Booking Boosters è il primo blog italiano che si pone l’obbiettivo di renderti davvero accessibili le soluzioni ai maggiori problemi che ha l’albergatore moderno.

Perché i tuoi problemi vanno affrontati uno per uno, passo passo, con un linguaggio veloce da comprendere e da mettere in pratica.

  • Senza mai annoiarti con soluzioni stupide e banali messe lì tanto per scrivere qualcosa
  • Senza mai proporti le traduzioni sbilenche di quello che trovi nei blog americani
  • Senza mai scrivere articoli solo per sponsorizzare prodotti di terzi: noi consigliamo solo i NOSTRI sistemi e lo facciamo alla luce del Sole

Il blog nasce per diffondere idee e soluzioni del team che c’è dietro B.B., una squadra di specialisti della “ricezione nel web“… in altre parole, siamo specialisti nel suggerirti come muoverti fra problemi & opportunità del web.

Solo su Booking Boosters trovi soluzioni veloci che puoi mettere in pratica e ottenere un risultato immediato per il tuo hotel, ma anche approfondimenti e riflessioni sull’attualità del settore ricettivo online.


La redazione

Marcello D’Altri

Una vita nel mondo del turismo ha forgiato un marketer “turistico”

Ciao! Sono Marcello D’Altri: il più “maturo” dei Booking Boosters.

Marcello D'Altri

Penso ci siano 2 modi per fare la paginetta “Chi sono”: farla breve o farla lunga.
Io ho pensato di tagliare la testa al toro facendone sia una breve che una lunga. Se non hai voglia di leggere quella lunga, questo è il super-riassunto:

  • Sono nato a Cesena nel 1961;
  • Per vent’anni ho venduto alimenti, forniture e pubblicità cartacea a hotel e ristoranti;
  • Nel 2000 ho lanciato un portale turistico che è stato leader in Italia;
  • Nel 2004 ho iniziato ad offrire siti web e servizi marketing per strutture ricettive.

Fine.
Invece, se ti va’, questa è la versione integrale:

Marcello Off-Line

Nasco a Cesena nel 1961.

Già a 2 anni e 3 mesi avevo in testa un sogno: diventare imprenditore nel mondo del web marketing turistico.

Ma anche no! Bando alle solite, fastidiosissime palle galattiche da quattro soldi: Steve Jobs lasciamolo riposare in pace.

Nei mitici ’60 un bambino della campagna cesenate poteva fare solo 2 cose:

  1. Pensare a come passare il tempo
  2. Sognare la fine dell’anno scolastico e le vacanze estive

Giocavamo a pallone in strada, leggevamo fumetti, andavamo al Manuzzi a vedere il Grande Cesena. Insomma, siamo stati bambini ed è stato stupendo.

Da ragazzo ho frequentato l’istituto alberghiero.

Dopo averlo terminato sono partito per il servizio di leva, che ho prestato ad Albenga, alla Caserma Turinetto.
Dunque ho deciso di stabilirmi ad Albenga, iniziando a lavorare come venditore per la Sanremo Pesca: per vent’anni ho stra-venduto tonnellate di alimenti e forniture per Hotel e Ristoranti in Riviera ligure.

Ok, ora te lo dico: “non ho avuto tempo” di laurearmi.
Però ti posso dire che facevo atletica leggera a buoni livelli, non so se questo possa accrescere la mia autorevolezza… boh, spero di sì. ?

A parte gli scherzi: come hai capito, la mia formazione nel mondo della ricezione è avvenuta sul campo, entrando in contatto con le centinaia di alberghi e ristoranti a cui vendevo, ascoltandone le problematiche, le esigenze, le idee di business… ma anche le battutacce sulla Finanza.

Per il resto: ho sempre amato il ciclismo, il calcio e il totocalcio dei bei tempi… e anche il giardinaggio.
Quest’ultima passione pensavo quasi di non dirtela, poi ho capito che fa figo essere un autentico Pollice Verde ®: è dimostrato che migliori propria la reputazione online.

Nel 1997 inizio a vendere anche pubblicità turistica su riviste allegate al Secolo XIX.

Marcello finalmente On-Line

Poi, appunto, la rivoluzione informatica è entrata nella mia vita: nel 1994 il mio 1° computer, quando si usava la linea telefonica 64k per andare su internet e il PC era una cosa da psicopatici, serial-killer e maniaci in genere.

A quei tempi sai quanto ci metteva a caricare una pagina web con un’immaginetta del cavolo?
Posso dirti… mettevo a caricare la pagina, cenavo, tornavo a vedere la pagina.

Ma soprattutto: sai quanto costava navigare su internet?
Lasciavo 1/3 del mio reddito in bollette Telecom. Col senno di poi devo riconoscere che ne è valsa la pena, nonostante le bollette salate come il sale.

Conoscevo il mondo dell’ospitalità, conoscevo le potenzialità del web. Cosa succede, dunque?
Succede che, nell’estate 1999, inizia a frullarmi per la testa la vaga idea di creare un portale turistico che dia visibilità alle strutture ricettive.

Nel giro di un anno lo creo, “a mani nude”: partorisco Ciao Ciao Italy, uno dei primissimi portali nati per pubblicizzare su internet le strutture ricettive.
Il business funziona talmente bene che mi trovo piacevolmente costretto a dedicarmici a tempo pieno, chiudendo con la mia ventennale carriera da venditore “on the road”.

Fra gli anni 2001-2004 Ciao Ciao Italy è leader in Italia per visibilità offerta agli alberghi, arrivando a picchi di 50.000 visitatori unici al giorno. Posso garantirti che per quei tempi erano numeri da multinazionale.
Ma nulla dura in eterno: col tempo hanno iniziato a farsi valere gli investimenti multimilionari di Booking.com, TripAdvisor, Trivago e chi più ne ha più ne metta.

No problem: nel frattempo avevo già preferito orientarmi verso servizi di realizzazione siti web, ottimizzazione e consulenza marketing per strutture ricettive.
Questo è diventato ben presto (e felicemente) il mio core-business, arrivando a realizzare centinaia di siti internet per strutture ricettive, diversi piccoli portali turistici, tantissime consulenze.

E adesso cosa sto facendo?

Sono un web marketer che opera esclusivamente nel settore turistico.
Faccio siti internet, blogging, consulenza alle strutture ricettive, cerco nuove soluzioni di marketing, vendo app e altri sistemi per strutture ricettive.
E, sempre per quella storia del Pollice Verde ®, curo il mio terrazzo.

Dunque benvenuto, buona lettura… e buon lavoro, perché no!

Bogdan Stevanovic

Bogdan Stevanovic Sì, so scrivere in italiano, ma andiamo per ordine:

Benvenuto anche da Bogdan Stevanovic, buona lettura e buon business! ?

Nasco a Pola nel 1988, città dell’Istria croata.
All’età di 8 anni mi sono trasferito stabilmente in Italia, a Verona.

Ebbene sì: nella vita faccio digital marketing: ottimizzo, spingo, affino… ci siamo capiti: faccio quella roba che serve per dare seria visibilità ai siti internet.

Mastico Digital Marketing sin da adolescente e… non ho mai smesso

Una vita senza ricerca non è degna di essere vissuta – Socrate

La mia visione del digital marketing l’ha anticipata Socrate 2400 e rotti anni fa: per me è ricerca continua.
Ricerca del successo tramite esperienza, intuito, prove pratiche ed evoluzioni tecniche e di pensiero. Questo è il digital marketing: un continuo investimento di risorse e tempo per volare alto, sempre.
E questa è la prova schiacchiante che “volo alto” (giuro che sono io):

Bogdan vola alto

La mia formazione professionale inizia da ragazzino… non sono passati moltissimi anni, ma 10 te li posso piazzare tutti nel curriculum!

Bogdan Stevanovic Proprio così: la mia passione per il web mi ha regalato una formazione precoce: a 16 anni sono entrato nell’underground SEO in USA.
Anch’io ho sudando le mie 7 camicie da autodidatta: la prassi per i marketer degni di questo nome.

No, non sto facendo lo sborone, è la realtà dei fatti: le professionalità autentiche di questo settore si sono sporcate le mani per davvero, in prima linea sul campo e senza chissà quale supporto dalle retrovie.

Nel 2010 nasce il mio primo progetto di un certo peso: mi trovo fra i fondatori di evevo web marketing, oggi gruppo leader nel Regno Unito.

Bogdan SEO con evevo

Bogdan e il Turismo

Nella mia seppur breve carriera sono voluto entrare con decisione nel “Pianeta Ospitalità”, sviluppando soluzioni dedicate agli hotel:

  • Consulenza e servizio digital marketing a decine di strutture ricettive sparse in tutto il Globo
  • Corsi di web marketing per albergatori in UK
  • Sono ideatore e CEO di Omotenashi app

…ma non finisce qui. L’importante è restare sintonizzati!

Luca D’Altri

Quello che ha sempre smanettato dietro ai siti degli hotel

Luca D'Altri

Bene, con questo sottotitolo ho detto tutto o quasi… no dai, ora mi presento sul serio!

Innazitutto hai il benvenuto su Booking Boosters anche da parte mia, il Booking Booster più piccolo.

Mini-Bio

Nasco ad Albenga il 24 luglio 1992.
Sono figlio di Marcello, il founder di Booking Boosters.

Discreta testa (o buona, scarsa, pessima… vedi tu, non ha importanza) ma poca propensione a studiare nei banchi di scuola, termino il mio percorso formativo da scolaretto prendendo la maturità al liceo scientifico di Albenga.
E tutto il discorso sugli studi tradizionali finisce qui, all’età di 19 anni: stop, the end.

Job

Nell’estate 2011 ho iniziato il mio percorso professionale nel mondo del web, orientandomi full time allo sviluppo di siti internet per strutture ricettive, esplorando potenzialità e orizzonti dei CMS Joomla e WordPress.

Ok, ma come hai imparato lo sviluppo web per strutture ricettive?

Ho “imparato il turismo” confrontandomi in azienda, seguendo soprattutto gli spunti del vecchio (Marcello) su funzionamento, esigenze e orizzonti del mondo turistico-ricettivo. Insomma, tutto ciò che deve sempre anticipare la costruzione vera e propria di un sito.

Le risorse di riferimento nella mia formazione tecnica vera e propria… mi scuso in anticipo con le altre mille che tralascio per evitare di romperti le scatole:

  • smashingmagazine.com
  • alistapart.com
  • searchengineland.com
  • thesempost.com
  • wordpress.org
  • joomla.org
  • developers.google.com
  • html.it

E come ti dicevo ce ne sarebbero altre mille, ma dopo 8 ti ho già stancato, vero? (vabè… mille no, un centinaio sì)

Torna alla home del blog

Pin It on Pinterest

Share This